Goose bagnato, Goose fortunato 2.0!

Ebbene sì, ci risiamo! 2° edizione del Goose Battleground e seconda edizione bagnata, anzi, bagnatissima! Quest’anno persino la grandine ci ha colpiti come un uragano in piena. Fortunatamente nessuno si è fatto male e nessuna struttura si è rotta (contrariamente all’anno scorso). E’ stata questa perciò la linea conduttrice di questa edizione, partita con i migliori auspici ma che ci ha nuovamente portato in palestra.

Il cielo a pochi minuti dallo stop temporaneo delle gare!

La piazza di Mirano aspettava questo evento e tutto lo staff era carico a molla per una serata che doveva essere di rivincita per la pioggia del 2018. Il sole era caldo ed i campi caldissimi! Tutto è iniziato alle 16:00 quando 24 squadre (20 maschili e 4 femminili) hanno iniziato a sfidarsi nei 2 campi posizionati in via Barche (fronte Piazza Nello e Paolo Errera). Format confermatissimo, con la categoria maschile suddivisa in 5 gironi da 4 squadre, mentre nella categoria femminile il girone singolo da 4 squadre completa il tabellone del Goose Battleground.

Circa 3 ore di gare all’aperto che hanno dato un assaggio di cos’è lo streetball al numero pubblico accorso in piazza per l’occasione. Squadre di livello assoluto, come il team FDC Non Lo So che poteva schierare Lorenzo Ambrosin, in forza alla Fortitudo Agrigento in A2, oppure Martino Criconia quest’anno con la casacca di Valsesia in serie B. Ad impreziosire il tutto anche un team sloveno, gli T3XM di Milos Sustersic e Tomaz Dolgan, vecchia conoscenza del 4NCI, che ha dato quel senso di internazionalità arrivando fino alla finalissima. Nella categoria femminile è da citare la presenza di Giulia Cecili, quest’anno in A2 con Alpo Basket a Villafranca Veronese, a rendere la categoria rosa caldissima!

Ma non solo giocatori professionisti, la manifestazione ha visto atleti di qualsiasi categoria allo scopo di una giornata di basket e divertimento. Il Goose Battleground è anche questo.

Purtroppo la pioggia, ma soprattutto la grandine ci ha presi di sorpresa ed abbiamo dovuto spostare la manifestazione presso la Palestra Villafranca, grazie all’aiuto della Pallacanestro Mirano.

Siamo delusi per la pioggia, ma consapevoli per tutto l’impegno che abbiamo messo in questa manifestazione. Speravamo poter mostrare alla piazza di Mirano lo spettacolo delle Finals, ma abbiamo dovuto ripiegare al chiuso. Speriamo davvero di non dover fare il tris l’anno prossimo! Lo streetball è una disciplina fantastica ed entusiasmante per chi la guarda, specie in una cornice come la Piazza miranese.” ha confermato il Presidente Marco Bianco.

Le finals hanno dunque visto primeggiare nella categoria Maschile gli FDC NON LO SO (Lorenzo Ambrosin, Martino Criconia, Marco Pasqualin e Riccardo Casini) che hanno battuto in finale per 21-18 gli sloveni del T3XM (Tomaz Dolgan, Milos Sustersic, Rok Stefani, Stanko Rajcic). Mentre nella finalissima femminile le ATLETICO MADRINK (Nicole Scalabrin, Giulia Cecili, Carlotta De Zorzi) hanno battuto per 9-8 il team LE BIRRETTE (Marzia Melinato, Alessandra Zabeo, Elena Nordio, Lara Rinaldi).

1° classificati Maschile : Martino Criconia, Lorenzo Ambrosin, Marco Pasqualin, Riccardo Casini
1° classificata Femminile ATLETICO MADRINK: Giulia Cecili, Nicole Scalabrin e Carlotta De Zorzi
2° Classificata Maschile T3XM: Stanko Rajcic, Milos Sustersic, Tomaz Dolgan, Rok Stafani
2° Classificata Femminile LE BIRRETTE: Elena Nordio, Marzia Melinato, Alessandra Zabeo, Lara Rinaldi
3° Classificata Maschile FDC FAR FROM HOME: Marko Jovancic, Andrea Casarin e Joshua Pettenò
3° Classificata Femminile LI VUOI QUEI KIWI: Joana Cestaro, Anna Gini, Giulia Barbato e Greta Gianolla

Nei premi individuali è stato Martino Criconia a trionfare nel 3 Point Shooter Contest. Premiati come MVP della manifestazione intitolati al Christian “Ciccio” Simionato e premiati dal padre di Cristian, Marco Pasqualin nella categoria Maschile e Giulia Cecili nella categoria femminile.

3 Point Shooter Contest Champion: Martino Criconia
MVP Femminile: Giulia Cecili
MVP Femminile: Marco Pasqualin

Vi aspettiamo al Goose Battleground 3×3 Mirano 2020!!